Droga ed estorsione, due arresti nella Locride

CarabinieriLOCRI (REGGIO CALABRIA) – I carabinieri del gruppo Locri hanno eseguito due arresti nelle ultime ventiquattro ore. Il primo a Platì dove i militari della locale stazione hanno ammanettato Pasquale Trimboli, 31enne del posto, perché destinatario di un ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Milano.

Trimboli, riconosciuto colpevole di produzione e traffico di stupefacenti, è stato accompagnato presso la propria abitazione dove dovrà scontare oltre 2 anni di reclusione in regime di detenzione domiciliare.

Il secondo provvedimento restrittivo è stato eseguito dai militari di Bianco. In carcere è finito Giulio Rocco Bonifazio, 29enne di Casignana, poiché destinatario di un’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Locri.

L’uomo, riconosciuto colpevole di estorsione, è stato associato presso la casa circondariale di Locri dove dovrà scontare una pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione.