Schiaffi e pugni a bambino autistico, sospeso insegnante di sostegno

Carlomagno campagna novembre 2018
no-alla-violenza-nelle-scuole bambino autistico
Archivio

Un insegnante di sostegno, F.C., in servizio nell’istituto comprensivo “Brogna” di Polistena, è stato sospeso per un anno dal servizio perché accusato di avere picchiato con pugni e schiaffi un bambino autistico di sette anni.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Palmi, Barbara Borelli, su richiesta del pm della Procura Anna Pensabene. L’insegnante, indagato per maltrattamenti, avrebbe attuato in più occasioni, secondo quanto riferisce un comunicato della Procura di Palmi, “comportamenti aggressivi e prevaricatori nei confronti dell’alunno, interloquendo con lui con un tono aggressivo e minaccioso”.

Le indagini sono state condotte dalla sezione di Pg della polizia presso la Procura sulla base di una denuncia presentata dal padre del bambino, che aveva raccolto le sue confidenze. Il contenuto della denuncia è stato confermato dalle riprese effettuate con telecamere nascoste nell’aula frequentata dal bambino maltrattato e dalle intercettazioni ambientali.