Alloggi occupati abusivamente a Lamezia, sgomberati

Black Friday Carlomagno novembre 2018
occupazioni alloggi abusive
Archivio

Dodici alloggi popolari dell’Aterp situati in via Cianflone, a Lamezia Terme, sono stai occupati abusivamente la notte scorsa da altrettante famiglie. Gli appartamenti erano in attesa di essere assegnati.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che stanno cercando di convincere gli occupanti, alcuni dei quali di etnia rom, a lasciare le abitazioni. Già nel febbraio si era verificata un’occupazione. Nell’occasione l’allora sindaco Paolo Mascaro si era recato sul posto per parlare con gli occupanti.

Nel primo pomeriggio hanno lasciato l’immobile dell’Aterp, le famiglie che la notte scorsa avevano occupato 12 alloggi da assegnare a Lamezia. La decisione è giunta al termine di una lunga trattativa avviata sin da stamani dagli agenti della Uigos del Commissariato della Polizia di Stato diretto da Marco Chiacchiera. Gli agenti sono riusciti a far desistere gli occupanti – tra i quali c’erano molte donne e bambini – dai loro propositi. (Ansa)