Scuola, in Calabria 14 mila studenti sono senza un’aula

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

banchi sedie aula scuola

Sono 14.000 ancora gli studenti calabresi ai quali non si riesce a garantire un’aula per il ritorno in presenza. E’ quanto emerso nel corso di una riunione alla cittadella regionale tra l’assessore all’istruzione Sandra Savaglio, l’Ufficio scolastico regionale, sindacati e associazioni del settore.

A rilevale il dato allarmante è stata la dirigente dell’Usr Rosanna Barbieri. Durante la riunione sono state affrontate una serie di necessità partendo dal dare risposte sul piano della didattica in presenza.

Si è parlato del reperimento di locali agibili nel breve periodo, di affiancare i ragazzi con disabilita e autistici (che risultano essere 1 su 77) con personale specializzato già dal primo giorno di scuola, senza dimenticare l’assistenza domiciliare.

Al proposito, Lidia Arcuri, responsabile dell’Agenzia del Demanio, ha confermato la disponibilità a interloquire con gli Enti locali al fine di reperire locali adatti dove distribuire gli studenti.

Sul tavolo del confronto anche il sistema trasporti che già dal 13 settembre dovrebbe ripartire a pieno regime e con il potenziamento del trasporto scolastico su ferro e gomma.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb