Terranova da Sibari: tenta estorsione alla nonna, arrestato

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

arresto carabinieri Ha tentato con minacce e intimidazioni di estorcere denaro alla nonna paterna che, però, si è rivolta ai carabinieri. Un trentenne, G. E., noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato a Terranova da Sibari con l’accusa di tentata estorsione e danneggiamento.

L’uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, si è presentato nell’abitazione della nonna e, per l’ennesima volta, ha tentato di estorcerle 1800 euro. L’anziana donna, però, stanca dei continui soprusi subiti ha avuto il coraggio di ribellarsi e chiamare i carabinieri.

Il gesto ha scatenato l’ira del ragazzo che ha danneggiato la porta di ingresso dell’abitazione e con un calcio ha scardinato la porta della camera da letto, dove molto probabilmente sapeva ci fosse il denaro.

L’intervento dei carabinieri ha impedito che potessero verificarsi più gravi conseguenze. Malgrado la presenza dei militari, però, il giovane ha continuato a minacciare la nonna pretendendo di ottenere la somma di denaro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER