Controllo elettronico della velocità a Rende e sulla 107

Black Friday Carlomagno novembre 2018
Vincenzo Settino, comandante della Polizia municipale di Rende
Vincenzo Settino, comandante della Polizia municipale di Rende

Dalla fine di questa settimana partirà sulle strade del territorio di Rende il controllo elettronico della velocità. Lo fa sapere il comandante della Polizia municipale, Vincenzo Settino. L’arteria stradale maggiormente interessata sarà la strada statale 107 Silana-Crotonese, già teatro di tanti incidenti stradali anche con esiti gravissimi.

“L’apparecchiatura – spiega il comandante – sarà presidiata dal personale della Polizia municipale e la postazione sarà pre segnalata come per legge. Gli stessi controlli anche se con modalità diverse di contestazione delle violazioni saranno espletati anche in città dove spesso, troppo spesso, le velocità mantenute da parte di alcuni automobilisti non rispettosi delle regole e, sopratutto, della sicurezza degli utenti, hanno superato il livello di guardia”.

“Il fatto – prosegue Settino – che le strade della nostra città siano ampie, senza grandi ostacoli e, per la quasi totalità, non aggredite dalla sosta selvaggia, non può trasformarle, per qualcuno, in autodromi. L’auspicio e la finalità dell’intervento – conclude – è esclusivamente di carattere preventivo, anche per le modalità con cui verrà espletato e ci si augura possa costituire un deterrente verso le condotte di quei pochi che, con la loro insensibilità, costituiscono un pericolo vagante per l’incolumità delle persone, soprattutto per “gli udenti deboli”.

La Rende Servizi nei prossimi giorni farà la ricognizione sui semafori della città. Dopo la riunione con l’ufficio tecnico e la polizia municipale si è riusciti a trovare le risorse economiche per far ripartire quei semafori che hanno avuto problemi alla centralina.