Sequestrati nel Cosentino alimenti non tracciati

Carlomagno campagna ottobre 2018

alimenti non tracciatiCentocinquanta chili di prodotti alimentari sono stati sequestrati a San Benedetto Ullano dai Carabinieri Forestale.

I militari, nell’ambito di un controllo effettuato in occasione di una fiera, hanno trovato nel banco di un rivenditore di Acri, prodotti alimentari quali formaggi, salumi e conserve varie privi di etichettatura e tracciabilità e mancanti di indicazioni relative alla scadenza e allo stato di conservazione.

I carabinieri forestale hanno anche accertato che il venditore trasportava e metteva in vendita gli alimenti destinati al consumo umano senza essere in possesso della prevista Denuncia di inizio attività (Dia) e per avere omesso le procedure di autocontrollo igienico sanitarie.

Oltre al sequestro dei prodotti alimentari, preconfezionati e non, nei confronti dell’ambulante è stata elevata una sanzione amministrativa per oltre ottomila euro.