Con le moto senza assicurazione nel Parco della Sila, sequestro

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Motocili sequestratiNove motocicli sono stati sequestrati dai militari della stazione Carabinieri Forestale di Cotronei, insieme a quelli di Savelli. Nel corso di un controllo in località “Monte Paleparto” di Longobucco, all’interno del Parco della Sila, i militari hanno trovato i proprietari, tutti di Rossano (Cosenza), che circolavano sui loro mezzi privi di immatricolazione e di copertura assicurativa.

Gli stessi carabinieri forestali hanno denunciato un uomo di Petilia Policastro. Durante un controllo in località “Cicerata” di Cotronei, all’interno della zona “1” di massima tutela paesaggistico-ambientale del Parco della Sila, i militari hanno accertato il taglio abusivo di 20 piante di Quercia.

Poco distante è stato individuato l’uomo a bordo di un fuoristrada, al cui interno vi era una motosega ed un bidone contenente il relativo carburante. Da una ispezione del veicolo è emersa la presenza del materiale vegetale che ha confermato il recente carico di legna riconducibile, secondo l’accusa, al legno trafugato


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER