Provoca incidente e scappa, poi torna sul luogo del “delitto”: in manette

Nel sinistro sono rimasti feriti due giovani, di cui uno grave. L'autore aveva abbandonato l'auto ed è fuggito. Poi è tornato a prenderla e ha trovato i carabinieri

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019
Provoca incidente a Schiavonea e fugge, arrestato
Ansa

Ha provocato un incidente, nel quale sono rimasti feriti due ragazzi, ed è fuggito, abbandonando sul posto la propria auto. Ma a distanza di qualche ora è tornato sul luogo dell’accaduto, sul lungomare di “Schiavonea” di Corigliano Rossano, e qui è stato arrestato dai carabinieri, che erano già comunque sulle sue tracce.

Protagonista della vicenda è il quarantenne Natale Imperiale, con precedenti per reati stradali, per il quale sono stati disposti gli arresti domiciliari. L’uomo è anche risultato positivo al test alcolemico.

I due giovani feriti nell’incidente, che viaggiavano a bordo di uno scooter, sono un diciassettenne ed un diciannovenne. A riportare le ferite più gravi è stato il primo, portato con l’elisoccorso nell’ospedale di Cosenza.

Ha riportato un trauma cranico e numerose fratture. La prognosi per lui è riservata. Meno gravi, invece, le lesioni riportate dal diciannovenne, ricoverato nell’ospedale di Rossano ma non in pericolo di vita.