Investe e uccide una donna a Belvedere, poi è fuggito ma è stato preso

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Sabato scorso ha investito una donna a Belvedere Marittimo che è morta sul colpo. Oggi, un 37enne di Scalea, M.A., è stato arrestato per omicidio stradale. L’uomo è risultato anche positivo ai test alcolemico e tossicologico. La donna era stata investita mentre attraversava la strada in prossimità delle strisce pedonali.

I carabinieri, dopo aver identificato la vittima, B.I. di origine ucraina ma residente a Belvedere Marittimo, hanno richiesto l’intervento dei sanitari del 118 i quali non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Subito dopo i militari si sono messi alla ricerca dell’auto, acquisendo una serie di elementi utili all’individuazione dell’autovettura coinvolta. Sentiti sul posto, diversi testimoni oculari hanno indicato la dinamica dell’investimento in cui era coinvolta una Smart di colore blu di cui sono state indicate alcune parti della targa.

Il veicolo è stato poi ritrovato in una delle contrade di Belvedere Marittimo con alla guida il 37enne residente a Scalea. L’uomo ha ammesso le sue responsabilità e, sottoposto all’esame alcolemico e tossicologico, è risultato positivo. Informata la Procura della Repubblica di Paola, M.A. è stato dichiarato in arresto e posto ai domiciliari.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB