Rifiuti, denunciato responsabile Isola ecologica nel cosentino


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Rifiuti miscelati tra loro e depositati su un’area che, come riscontrato dal progetto, doveva essere adibita a solo piazzale. E’ quanto constatato, a seguito di un accertamento compiuto all’interno dell’isola ecologica di Verbicaro, dai carabinieri forestale che hanno denunciato il responsabile comunale della struttura per gestione illecita di rifiuti.

Durante il controllo, infatti, i militari hanno verificato all’interno dell’area la presenza di due grossi cumuli di rifiuti costituiti da ingombranti con parti di mobili, materassi, pneumatici fuori uso, pezzi di carrozzeria di autovetture, materiale plastico vario e rifiuti elettrici ed elettronici, oltre a carta e cartone parzialmente combusto.

I materiali di scarto, secondo quanto rilevato, non erano depositati all’interno dei contenitori a tenuta stagna con cartellonistica e divisione per tipologie, così come previsto dalla normativa, ma erano miscelati tra loro e depositati su una area che invece avrebbe dovuto essere utilizzata solo come piazzale.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM