Ruba una bici elettrica, scoperto e arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Un 31enne cosentino è stato arrestato in flagranza, dai carabinieri di Cosenza, per il reato di furto aggravato.

In particolare, nel transitare per una via del centro cittadino, i militari della Stazione di Cosenza Centro hanno notato il 31enne mentre stava armeggiando con un seghetto sul dispositivo di ancoraggio di una bici elettrica parcheggiata a bordo strada. L’uomo, dopo aver tranciato la catena, alla vista dei militari si è dato alla fuga con la medesima bici, venendo però subito fermato dai Carabinieri.

La bicicletta elettrica, di un valore di 1500 euro, è stata recuperata ed è risultata essere di proprietà di una donna che lavorava in un’attività commerciale non distante dal luogo dove si è consumato il furto.

Dopo gli accertamenti di rito e successivamente alla formalizzazione della denuncia da parte della proprietaria della bicicletta, il 31enne, al termine degli accertamenti di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione e posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, così come disposto dall’Autorità giudiziaria. L’arresto dell’uomo è stato convalidato e il giudice ha confermato i domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER