Una trentina di migranti sbarcano a Crotone, fermati gli scafisti

Carlomagno FIAT GENNAIO 2021 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Un’imbarcazione a vela con trentadue migranti a bordo è stata avvistata al largo dello Ionio e scortata al porto di Crotone da tre unità navali della Guardia di finanza. Il natante, dopo una prima segnalazione ad una quarantina di miglia dalle acque territoriali italiane, è stato avvicinato da due unità del Roan di Vibo Valentia e da una pattuglia d’altura del Gruppo aeronavale di Messina.

A bordo della barca di circa 15 metri, i finanzieri hanno trovato, nascosti sottocoperta, i migranti tra i quali una donna e due minori, di nazionalità iraniana e irachena. Al timone c’erano i presunti scafisti, tre cittadini di nazionalità moldava, che sono stati fermati.

La barca a vela è stata accompagnata in porto dove, a tarda sera, con l’aiuto delle autorità e degli enti preposti, si è proceduto alle operazioni di identificazione e di assistenza sanitaria dei migranti.

Al momento dell’intercettazione la barca a vela stava navigando senza alcun problema apparente e le persone a bordo, non visibili all’esterno, sono state scoperte solo quando i militari sono entrati sottocoperta.

L’imbarcazione è stata sequestrata e i migranti condotti nelle strutture di accoglienza per gli adempimenti del caso, in particolare la profilassi sanitaria anticovid.

SOSTIENI SECONDO PIANO NEWS