Crotone, sequestrati 18 bungalow del Lido degli Scogli: 9 indagati


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Street view

Diciotto bungalow del Lido degli Scogli di Crotone, destinati a struttura ricettiva, sono stati sequestrati dai carabinieri. Nove sono le persone indagate a vario titolo: dal committente dei lavori a progettisti e direttori dei lavori nonché dirigenti e tecnici del Comune di Crotone.

Le ipotesi di reato vanno dalla lottizzazione abusiva, all’abuso d’ufficio, alla falsità ideologica. Il provvedimento, che ha riguardato anche il terreno sul quale i manufatti erano stati realizzati, è stato disposto dal Gip del Tribunale di Crotone Romina Rizzo su richiesta del sostituto procuratore Alessandro Rho.

Il sequestro è stato eseguito dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura di Crotone e dai carabinieri forestale.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER