Accoltella i genitori al culmine di una lite. Denuncia e Tso


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Macabro a Cirò Marina, neonato trovato sotterrato nel giardino di casa

Ha accoltellato i genitori durante una violenta lite scoppiata per motivi futili. E’ successo a Pallagorio, nel crotonese. L’uomo, un 32enne, è stato denunciato per tentato omicidio dai carabinieri è per lui è scattato anche un Tso.

I militari, giunti nell’abitazione della famiglia a seguito di una segnalazione giunta alla centrale operativa della Compagnia di Cirò Marina, da parte di un cittadino allarmato dalle urla che provenivano dall’appartamento, hanno l’uomo in stato di shock con a poca distanza l’arma utilizzata, lunga 20 centimetri e con una lama di 13.

I genitori, rispettivamente di 60 e 56 anni, erano sanguinanti. Gli accertamenti subito avviati hanno
permesso di appurare che l’uomo risulta sofferente di disturbi di ansia e della personalità, con instabilità emotiva e impulsiva.

Da qui la decisione di sottoporlo ad un Trattamento Sanitario Obbligatorio con l’ausilio del personale della Polizia Locale.

La madre, che ha riportato le lesioni più profonde, è stata soccorsa e portata nel Pronto soccorso dell’Ospedale di Crotone. Attualmente la donna, che non versa in gravi condizioni, si trova ricoverata nel reparto di Chirurgia.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER