Non si ferma al posto di blocco, bloccato e arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Un quarantenne senza fissa dimora di origini tunisine, con precedenti di polizia B.A.N., è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Crotone con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, irregolare e già destinatario di un provvedimento di espulsione, è stato bloccato dai militari dopo che con altre due persone poi dileguatesi, era a bordo di un’auto che non si è fermata all’alt in un posto di blocco.

Il conducente della vettura con a bordo i tre alla vista del posto blocco ha tentato di allontanarsi e costretto i carabinieri ad inseguimento protrattosi per circa due chilometri per le strade della città fino ad un’area in aperta campagna dove in due sono riusciti a fare perdere le loro tracce. B.A.N., invece, è stato bloccato e condotto in caserma dove si è accertato che l’auto utilizzata dai tre era stata rubata lo scorso mese di gennaio in provincia di Matera. La vettura, risultata di proprietà di un 91enne lucano, è stata posta sotto sequestro in attesa della restituzione al legittimo proprietario.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER