Nasconde 12 kg di marijuana sotto casse di mandarini. Scoperto

Carlomagno campagna novembre 2018
Michelangelo Caucinio e la marijuana sequestrata
Michelangelo Caucinio e la marijuana sequestrata

I carabinieri della Tenenza di Rosarno hanno arrestato in flagranza di reato Michelangelo Caucinio, di 56 anni, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di droga. In particolare, nel corso di un normale servizio di pattuglia, i militari hanno notato l’uomo a bordo di un’autovettura in atteggiamento sospetto e hanno deciso di sottoporlo a controllo.

Nella perquisizione sull’auto, i carabinieri hanno trovato, nascoste sotto delle cassette di mandarini, 17 confezioni termosigillate contenenti circa 12 chilogrammi di marijuana. L’ingente quantitativo di droga, secondo gli investigatori, era presumibilmente destinata ad essere immessa nel mercato illegale nella piana di Gioia Tauro ed avrebbe fruttato oltre 100 mila euro.

Michelangelo Caucinio, al termine delle formalità di rito, è stato associato al carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.