Rubano infissi d’alluminio presso l’ex Isotta Fraschini, 4 arresti

Sono immigrati africani sorpresi a trafugare infissi d’alluminio presso lo stabilimento presente nell'area portuale di Gioia Tauro

Carlomagno Faro istituzionale

Rubano infissi d'alluminio presso l'ex Isotta Fraschini, 4 arrestiQuatto cittadini africani sono stati arrestati da personale della Polizia di Frontiera, dalla Guardia di finanza e dalla Capitaneria di porto con l’accusa di furto aggravato in concorso avvenuto nell’area portuale di Gioia Tauro. I quattro ieri pomeriggio sono stati sorpresi trafugare infissi d’alluminio presso lo stabilimento ex Isotta Fraschini. Si tratta di quattro giovani tra i 20 e i 34 anni provenienti da Senegal, Guinea e Ghana.

Le forze dell’ordine presente nell’area doganale hanno notato un furgone Renault che stava per allontanarsi dallo stabilimento in modo improvviso e sospetto. Una volta bloccato, il personale operante ha accertato che all’interno del mezzo c’erano circa 300 kg di infissi in alluminio da loro divelti e asportati dai capannoni. Inoltre, a bordo sono stati rinvenuti attrezzi atti allo scasso ed utili all’asportazione degli infissi, tra cui un seghetto per metallo, una mazzetta e due martelli.

A seguito del rito direttissimo che si è concluso nella mattinata odierna con la convalida degli arresti e del sequestro eseguito, gli indagati sono stati sottoposti all’obbligo di firma presso l’Ufficio di polizia giudiziaria del luogo del domicilio dichiarato in attesa del giudizio.