Roccella, incendiati due mezzi per la raccolta dei rifiuti: indagini

I veicoli si trovavano all'interno di un'area comunale di Roccella Ionica, regolarmente recintata e chiusa. Gli attentatori sono entrati e hanno utilizzato liquido infiammabile.

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019
incendio mezzi raccolta rifiuti
Archivio

Due veicoli del Comune di Roccella Ionica utilizzati per la raccolta differenziata sono stati incendiati la notte scorsa nella periferia nord della cittadina costiera da persone non identificate. I veicoli si trovavano all’interno di un’area comunale, regolarmente recintata e chiusa, che funge da isola ecologica e centro di raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Per appiccare l’incendio, che poi ha distrutto i due mezzi, gli attentatori hanno utilizzato dosi abbondanti di liquido infiammabile.

A fare scattare l’allarme sono state alcune segnalazioni fatte alle forze dell’ordine da alcuni abitanti che risiedono nella zona in cui è situata l’isola ecologica. Sul grave attentato incendiario sono state avviate indagini dagli agenti della Polizia di Stato di Siderno.