Tenta di rubare un’auto e aggredisce i poliziotti, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Ha tentato di rubare un’auto e una volta scoperto dai poliziotti si è dato ad una breve fuga per poi essere raggiunto e bloccato dopo una breve colluttazione. Un cittadino marocchino di 48 anni, R.I., è stato arrestato con l’accusa di tentato furto di autovettura e resistenza a Pubblico ufficiale.

Il fatto è accaduto la notte di Capodanno a Rosarno. Gli agenti del commissariato di Ps di Gioia Tauro durante un servizio di controllo del territorio hanno sorpreso il quarantottenne mentre tentava di forzare con un cacciavite la maniglia di un’auto. Alla vista dei poliziotti, che gli hanno intimato l’alt, l’uomo è fuggito. La fuga è però durata poco, poiché gli Agenti della Polizia di Stato sono riusciti a raggiungerlo e ad arrestarlo, nonostante la breve colluttazione ingaggiata dal malvivente.

L’autorità giudiziaria competente, in sede di giudizio direttissimo, ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER