Nicotera, migrante muore mentre gioca a calcio

Dagli esami dei sanitari giunti sul posto dall'ospedale di Vibo Valentia, il ragazzo, 19 anni, è stato stroncato da un improvviso infarto

Carlomagno Faro istituzionale

ospedale viboTragedia su un campo di calcio a Nicotera, centro del Vibonese. Un ragazzo extracomunitario di 19 anni – ospite di un centro di accoglienza del luogo – si è accasciato al suolo mentre stava giocando una partita di calcio. Inutili i soccorsi. Per il giovane, da poco giunto in italia, non c’è stato nulla da fare.

Dagli esami dei sanitari giunti sul posto dall’ospedale di Vibo Valentia, il ragazzo è stato stroncato da un improvviso infarto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno ascoltato alcuni dei giocatori per relazionare su quanto avvenuto.