Esplode bara in cimitero del vibonese, sindaco ne chiude una parte


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Una bara collocata in una cappella privata del cimitero di Filadelfia è esplosa. E’ quanto si è appreso da un’ordinanza emessa dal sindaco del centro del Vibonese, Anna Bartucca.

Sul posto, per gli accertamenti investigativi, si è recato personale della polizia locale. Il sindaco ha disposto la chiusura di una parte del cimitero, motivando il provvedimento con “la necessità di tutelare la salute pubblica”.

Alla base dell’esplosione probabilmente le esalazioni di “gas” che non di rado avvengono nei loculi dei cimiteri.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER