23 Luglio 2024

Omicidio stradale a Napoli, pirata investe e uccide Debora Menale

Correlati

Debora MenaleUna ragazza di 26 anni, Debora Menale, è stata investita ed uccisa da un’auto mentre attraversava la strada all’uscita da una discoteca a Sant’Antimo, centro alle porte di Napoli. L’incidente si è verificato alle prime luci dell’alba.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, intervenuti sul luogo, la giovane è stata investita da una Fiat Bravo nera. L’impatto con il veicolo è stato violento. La ragazza è stata sbalzata per alcuni metri fino a sbattere violentemente contro un’altra automobile.

Il conducente del mezzo non si è fermato a prestare soccorso ed è fuggito ad alta velocità. Giunti i soccorsi, Debora Menale, residente a Gricignano d’Aversa (a pochi chilometri dalla discoteca), è stata trasportata in ospedale ma è deceduta durante il tragitto a causa dei gravi traumi riportati nell’impatto.

Sono in corso indagini da parte dei militari per risalire al pirata della strada. Il conducente rischia fino a 18 anni di carcere per omicidio stradale.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Altro massacro a Gaza, Israele bombarda e ammazza altre 70 persone

Nuovo violento bombardamento da parte dell'esercito israeliano nelle zone orientali di Khan Yunis, a sud della Striscia di Gaza....

DALLA CALABRIA

Aggrediscono e rapinano un 27enne. Arrestati due venezuelani

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito un provvedimento di fermo di indiziato di reato emesso dalla...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)