Ruba la borsa a due donne, denunciato giovane a Cosenza

Corso Mazzini a Cosenza
Corso Mazzini a Cosenza

La Polizia di Stato ha denunciato un giovane di anni 20, S.D. perché ritenuto responsabile di furto ai danni di due signore. Le vittime hanno denunciato i fatti alla Questura di Cosenza.

Avviate le indagini, gli agenti diretti dal questore Liguori, lo hanno incastrato individuandolo attraverso la visione delle telecamere di sorveglianza piazzate su corso Mazzini e dintorni.

Il due furti si sono verificati il 4 e il 6 novembre scorsi. Il primo è stato commesso ai danni di una giovane donna intenta a consumare un’ordinazione ai tavoli di una yogurteria del centro, mentre il secondo ha visto come vittima una madre seduta ad una panchina di Corso Mazzini con la propria figlioletta.

Entrambe le donne, all’atto della denuncia, avevano dichiarato di essere state avvicinate da un giovane che, approfittando della loro distrazione, aveva afferrato velocemente le borse poggiate accanto, dandosi poi alla fuga.

La visione dei filmati ha permesso alla Polizia di identificare il presunto autore dei furti nella persona di S.D., peraltro già noto alla Polizia per altri analoghi reati contro la persona ed il patrimonio.

Gli agenti della volante si sono subito messi sulle sue tracce, e martedì pomeriggio lo hanno intercettato in una strada del centro cittadino. Sottoposto a perquisizione personale, il giovane è stato trovato in possesso di parte della refurtiva, riconosciuta successivamente da una delle due vittime. Il 20enne è stato denunciato per furto con destrezza.