Cattura Fazzalari, il comandante dell’Arma Del Sette a Taurianova

Cattura Fazzalari, il generale Tullio Del Sette in visita a Taurianova
Il comandante dell’Arma dei Carabinieri Italia, gen. Tullio Del Sette

Il generale di Corpo d’Armata, Tullio Del Sette, comandante nazionale dell’Arma dei Carabinieri, si è recato lunedì presso la compagnia dei Carabinieri di Taurianova per esprimere il proprio compiacimento a tutti i militari impegnati nell’importante operazione di polizia giudiziaria che ha condotto all’arresto del pericoloso latitante Ernesto Fazzalari.

Il generale Del Sette è stato ricevuto a Taurianova dal generale di corpo d’armata Silvio Ghiselli, comandante interregionale carabinieri “Culqualber”, dal generale di brigata Andrea Rispoli, comandante della Legione Carabinieri “Calabria”, e dal comandante provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria, colonnello Lorenzo Falferi.

L’alto ufficiale ha espresso il suo “vivo e sentito compiacimento” a militari del reparto operativo di Reggio Calabria per l’articolata attività investigativa che ha portato alla cattura del super latitante nonché ai militari della compagnia di Taurianova per il loro fattivo contributo ed alle componenti speciali dell’Arma, gli operatori del Gruppo intervento speciale (Gis) e dello Squadrone cacciatori Calabria, per il grande apporto fornito nelle fasi esecutive dell’operazione della cattura.

Uno sforzo sinergico della componente territoriale con quella specialistica che ha consentito di ottenere un risultato storico. Il comandante generale ha anche visitato le stazioni Carabinieri del Reggino di Molochio, Oppido Mamertina, Sant’Eufemia d’Aspromonte, Bagnara Calabra e Scilla ed infine gli uffici del Nucleo investigativo del reparto operativo di Reggio Calabria soffermandosi in particolare presso la Terza Sezione catturandi, principale protagonista del successo operativo.