Riciclaggio, la Polizia di Reggio arresta due giovani ventenni

volante polizia reggioPersonale della Polizia della Polizia di Stato della Questura di Reggio Calabria ha arrestato in flagranza di reato due giovani ventenni italiani per riciclaggio in concorso.

Secondo l’accusa, i due giovani, già noti, si sono resi responsabili di un articolato sistema di misure volte ad ostacolare l’individuazione della provenienza di un motociclo Piaggio, circolando con una targa contraffatta ed intestata ad un ignaro cittadino residente in Lombardia.

Il motociclo, inoltre, recava un numero di telaio palesemente alterato che non risultava censito in alcuna banca dati. Gli agenti, hanno accertato, altresì, una palese manomissione del sistema di avviamento del mezzo mediante il collegamento diretto dei cavi di accensione ed ha constatato la mancanza dei prescritti documenti di circolazione.

Gli arrestati, ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria competente, sono stati ristretti in regime di arresti domiciliari.