Crotone Benevento 2-0, squali a 4° posto. Nicola: “Partita sofferta”

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Crotone BeneventoBoccata di ossigeno per il Crotone che batte in casa per 2-0 il Benevento e sale al quarto posto in classifica a pari punti con Spal e Sassuolo. Gli squali di Davide Nicola vincono una partita difficile contro gli undici di Marco Baroni.

Dopo un avvio di gara sottotono – con Nicola che al 3′ perde Tumminello per un infortunio al ginocchio – il risultato viene sbloccato al 43′ da Mandragora. Al 58′ ci pensa Rohden a raddoppiare e fare esplodere lo Scida di gioia. All’84′ l’arbitro Orsato assegna un calcio di rigore al Benevento che Viola dal dischetto sbaglia.

“Abbiamo vinto una partita che non era facile – dice il tecnico del Crotone – sia dal punto di vista tecnico ma anche dal punto di vista nervoso. Nel primo tempo potevamo andare cospicuamente in vantaggio ma abbiamo sbagliato per frenesia. Obiettivamente abbiamo anche saputo soffrire aiutandoci tutti, ho rivisto il gioco di squadra del Crotone”.

 

Sulle condizioni di Tumminello, infortunatosi al ginocchio dopo appena tre minuti di gioco, il tecnico ha spiegato che domani il calciatore sarà sottoposto a visite, a Roma.

Per Marco Baroni, allenatore del Benevento, il momento è difficile. Dopo la sesta sconfitta di fila non resta che guardare il bicchiere mezzo pieno. “Se uno guarda i numeri – spiega – sono terrificanti. Noi dobbiamo partire dalla prestazione, dalla compattezza, dal recuperare calciatori che sono importanti. Abbiamo pagato a caro prezzo lo scotto della categoria. Credo che la squadra abbia risorse per lottare. Se facevamo il rigore in un momento in cui il Crotone era in difficoltà, forse si poteva anche sperare di recuperare il risultato. Dobbiamo crederci di più”.

Baroni non nega anche di essere a rischio: “Non c’è un allenatore che difende la panchina, ma voglio tirare fuori dalle sabbie mobili questi ragazzi. La mia attenzione è rivolta a non far mollare la tenuta mentale perché so che la squadra può fare di più. C’è da trovare un risultato che ci dia fiducia”.

L’inviato di Rai Sport Saverio Montingelli ha realizzato un servizio speciale, al termine della gara Crotone Benevento, direttamente da casa Vrenna. L’intervista integrale andrà in onda questa sera, dopo mezzanotte, nel corso della Domenica Sportiva in onda su Rai 2.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM