Finanza in Sorical e nella multiservizi di Lamezia, 7 indagati

Carlomagno campagna novembre 2018

Il gruppo della Guardia di finanza di Lamezia Terme, su mandato della locale procura della Repubblica, sta eseguendo perquisizioni nelle sedi della Sorical Spa di Catanzaro e presso la Lamezia Multiservizi Spa della città della piana.

Contestualmente, le Fiamme gialle stanno notificando a sette responsabili – tre della partecipata lametina e quattro per la società di Catanzaro – altrettanti avvisi di garanzia.

Le operazioni, dopo i preliminari approfondimenti investigativi eseguiti dai finanzieri su delega della procura lametina, sono motivate dall’ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio, con riferimento alla mancata erogazione – per diverse ore della giornata ed in varie zone di Lamezia Terme – di acqua corrente, sia nelle abitazioni dei cittadini, che presso gli esercizi pubblici e le infrastrutture essenziali alla comunità.

Contemporanamente alle attività di perquisizione, ai sette dirigenti indagati viene notificato anche l’invito a rendere interrogatorio presso la procura della Repubblica, finalizzato ad approfondire e riscontrare gli esiti delle indagini finora svolte, nonché a verificare l’eventuale coinvolgimento di ulteriori soggetti coinvolti nei fatti contestati a Sorical e alla Multiservizi.