Macabro a Cirò Marina, neonato trovato sotterrato nel giardino di casa

Carlomagno campagna Alfa Romeo Stelvio Luglio 2019

Macabro a Cirò Marina, neonato trovato sotterrato nel giardino di casa Macabro ritrovamento a Cirò Marina. Un neonato senza vita e in avanzato stato di decomposizione è stato trovato sotterrato nel giardino di un’abitazione del centro del crotonese. A fare la scoperta sarebbe stata la badante della anziana proprietaria che stava effettuando dei lavori di pulizia nello spazio verde intorno alla casa.

Dopo la scoperta sono stati allertati i Carabinieri del posto che giunti in loco hanno avvisato il magistrato di turno per avviare le indagini del caso. Non si è in grado, al momento di stabilire da quanto tempo il neonato fosse stato sotterrato, riferiscono i militari guidati dal capitano Alessandro Epifanio.

Il neonato è stato ritrovato sepolto sotto delle pietre nascoste dalla vegetazione. La Procura di Crotone che ha ha aperto una inchiesta, ha disposto l’autopsia sul corpicino del neonato.

Da quanto appreso, le persone che vivono nella casa sono state convocate in caserma al fine di ricostruire un quadro più chiaro e dettagliato della situazione. I proprietari sarebbero in quella casa da qualche anno, non sono nuovi.

Una delle ipotesi sarebbe quella che a sotterrare il neonato nel giardino sarebbe stata una delle tante badanti straniere che nel tempo si sono avvicendate nell’assistenza alla anziana signora. Non si esclude un parto clandestino di una donna che se scoperta dovrà rispondere di omicidio e occultamento di cadavere. Indagini sono in corso.