Catanzaro, scoperto deposito refurtiva a Germaneto

Alcune delle slot-machine svuotate scoperte dai Cc alla periferia di Catanzaro.
Alcune delle slot-machine svuotate scoperte dai Cc alla periferia di Catanzaro.

Un deposito di refurtiva “a cielo aperto” con dieci slot-machine prive del loro contenuto in denaro ma ancora in buone condizioni d’uso, una macchinetta cambia soldi e un furgone rubato probabilmente per compiere il furto, è stato scoperto dai carabinieri in località Germaneto, a Catanzaro.

La merce era stata abbandonata sulla riva destra del fiume Corace nelle vicinanze della linea ferroviaria alla periferia sud della città. I militari, a seguito di verifiche sulla titolarità delle macchinette, hanno accertato che le slot sono state rubate ad alcuni esercenti della zona ai quali saranno restituiti. Si stima che ognuna delle macchinette, tutte in buone condizioni d’uso, all’atto del furto potesse contenere tra i mille e i duemila euro.

Il furgone utilizzato dai malviventi che è stato sequestrato verrà sottoposto ai rilievi del caso. All’interno dell’abitacolo del mezzo, infatti, sono state trovate alcune tracce di sangue che non si esclude appartengano ad uno dei ladri, probabilmente feritosi nel corso dell’azione criminosa.