Aggredisce anziano dopo lite sul fitto, arrestato 40enne a Lamezia

Carlomagno campagna novembre 2018

Commissariato Polizia Lamezia TermeLa Polizia ha arrestato a Lamezia Terme un quarantenne, Matteo Gaetano, dopo che l’uomo aveva aggredito, colpendolo ripetutamente alla testa con uno sgabello al culmine di una lite, una persona di 86 anni, provocandogli ferite gravi.

L’intervento di una Volante del Commissariato di Lamezia, allertata con una telefonata al 113, ha evitato conseguenze peggiori. I poliziotti, dopo essere entrati nell’appartamento, hanno bloccato Gaetano mentre continuava a colpire l’anziano.

Indagando sui motivi dell’aggressione, si è scoperto che tra la vittima e Gaetano c’erano da tempo contrasti in merito all’affitto dell’appartamento di cui è proprietario l’anziano, occupato dall’aggressore. Il proprietario della casa, tra l’altro, aveva fatto notificare a Gaetano un’ingiunzione di sfratto, con conseguente inasprimento dei rapporti tra i due.

Il ferito è stato ricoverato nell’ospedale di Lamezia con prognosi riservata. Per Gaetano sono stati disposti gli arresti domiciliari. (Ansa)