A Catanzaro il primo ciak per “Calibro 9”, il film di Toni D’Angelo

A giugno le riprese, la produzione è stata presentata nella sede del Comune. La pellicola è prodotta dalla Minerva Pictures in co-produzione con Gapbuster

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
A destra la locandina film, a sinistra il regista Toni D'Angelo
A destra la locandina film “Calibro 9”, a sinistra il regista Toni D’Angelo

S’intitola “Calibro 9” il film diretto da Toni D’Angelo che, in parte, sarà girato a Catanzaro dal prossimo 24 giugno, prodotto dalla Minerva Pictures in co-produzione con Gapbuster, con la collaborazione del Mibac.

Si tratta del prosieguo di “Milano Calibro 9”, di Fernando Di Leo. La pellicola verrà realizzata tra Catanzaro, dove la troupe sarà impegnata per le prime due settimane, Milano e Anversa.

L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa a Catanzaro dal sindaco Sergio Abramo e dal presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni, alla presenza del produttore Gianluca Curti e di Gianvito Casadonte che ha avuto un ruolo attivo, in qualità di sovrintendente del Teatro Politeama e direttore del Magna Graecia film festival, per portare la produzione nel capoluogo.

“Era il mio sogno portare qui delle produzioni cinematografiche – ha detto Abramo – e ci siamo riusciti. Quindi è un motivo di grande orgoglio per me”. Protagonista del film è l’attore Marco Bocci.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB