Si allaccia abusivamente al contatore del condomio, arrestato

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

furto energiaI carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende hanno arrestato Kevin Noblea, 26enne cosentino, per furto di energia elettrica. I militari a seguito di perquisizione presso l’abitazione del giovane, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, accertavano che lo stesso usufruiva dell’energia elettrica per la propria abitazione allacciandosi, attraverso dei cavi, direttamente al contatore delle scale del palazzo a discapito degli altri condomini.

Sul posto intervenivano anche tecnici specializzati che provvedevano a staccare l’impianto artigianale e disattivare la fornitura di energia elettrica. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Rende, in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER