Deraglia un treno a Cosenza, 11 feriti. Paura nel tunnel a binario unico

tunnel Santomarco Cosenza Paola
L’ingresso della galleria Santomarco nella parte cosentina, (Street view)

E’ di 11 feriti lievi il bilancio di un incidente ferroviario avvenuto stamane nel tratto ferroviario Cosenza-Paola, dove un treno regionale, il 3472, è deragliato all’interno della galleria Santomarco, un tunnel a binario unico lungo oltre una quindicina di chilometri.

L’incidente si è verificato questa mattina. Il treno era partito dalla stazione di Vaglio Lise a Cosenza in direzione Paola. Il macchinista, tra i feriti, secondo le prime notizie ha avuto un malore. Tra i feriti alcuni passeggeri che hanno riportato alcune contusioni. La tratta è stata chiusa per favorire l’arrivo dei soccorsi e sul posto si sono recate due squadre dei vigili del fuoco di Paola e Rende.

A bordo si trovavano un centinaio di viaggiatori, alcuni dei quali colti da panico. Lo svio (così viene definito tecnicamente un treno che esce dai binari ma non si rovescia sul fianco) è avvenuto all’interno della galleria a circa 5 km dall’uscita. Sul posto è intervenuto anche il questore di Cosenza Giancarlo Conticchio. Indagini sono state avviate dalla Polfer e dal Commissariato della Polizia di Stato di Paola.

Secondo quanto si apprende da fonti informate, l’uscita dai binari del treno regionale 3472 è avvenuto per motivi tecnici in corso di accertamento. Il malore del macchinista sarebbe stato una conseguenza dell’incidente e non la causa. Le stesse fonti fanno osservare, infatti, che in caso di malore di un macchinista durante la marcia del treno, i sistemi di sicurezza presenti sulla linea avrebbero automaticamente fermato il regionale.

La “Santomarco” è una galleria lunga oltre 15 chilometri ed è a binario unico. L’inadeguatezza del tratto, senza alcuna illuminazione e con scarsissime misure di  sicurezze, come sistemi di ventilazione e uscite di sicurezze, è stata in passato più volte oggetto di polemiche e di interrogazioni parlamentari.