Puliva e mangiava seppie in ospedale, “licenziato” medico

Un video diventato virale in rete ha portato l'Asp di Cosenza ad adottare il duro provvedimento. Il dottore si recava nei bagni del nosocomio per preparare i suoi pranzetti

Black Friday Carlomagno novembre 2018
video medico seppie in ospedale
Un frame video col medico che pulisce il pesce in ospedale a Praia a Mare

COSENZA – Durante l’orario di lavoro in ospedale, si recava in un bagno del nosocomio e, utilizzando un lavandino, puliva le seppie. Del comportamento del medico, 45 enne di origini campane, in servizio nell’ospedale di Praia a Mare, è venuta a conoscenza, attraverso alcuni video messi in rete, la Direzione strategica dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, che ha immediatamente disposto l’immediato allontanamento del medico protagonista dell’insolito comportamento. Il fatto è successo diversi mesi addietro ma l’Asp ha deciso di assumere la misura dopo che il video è diventato virale in rete e sui social.

Del provvedimento ha dato notizia la stessa Asp. L’azienda afferma che “essendo risalita, attraverso ai video messi in rete, alla conoscenza dei dati anagrafici del medico che all’interno dei locali del Presidio ospedaliero di Praia a Mare si dedicava alla pulizia delle seppie, senza disdegnare qualche morso nel corso di tale attività, comunica che ha interrotto ogni rapporto professionale e di lavoro con il sanitario, del quale condanna le condotte assunte”.

Il medico, che indossa un pantalone arancione come quelli in uso al personale sanitario del 118, si mostra in video sorridente e con il muso imbrattato di nero, il colore delle seppie. Chi lo ha ripreso dovrebbe essere un suo collega ma poi la clip è finita in rete suscitando un’ondata di indignazione generale.

Il dottore, che tempo addietro aveva aggredito un collega, aveva con l’ospedale di Praia un rapporto di lavoro a tempo determinato, contratto che l’Asp ha rescisso e non ha più rinnovato.