Referendum, in Calabria quorum al 26,74%

Referendum, in Calabria quorum al 26,74%
Mario Oliverio al voto per il referendum

COSENZA – Come nel resto d’Italia, l’affluenza finale in Calabria per il referendum abrogativo sulla durata delle trivellazioni in mare è stata bassissima: solo il 26,74% . Gli elettori aventi diritto al voto erano 1.558.774. La provincia di Cosenza ha fatto registrare l’affluenza più alta con il 29,95%, seguono Catanzaro (29,64%), Crotone (24,23%), Vibo Valentia (23,08) e Reggio Calabria (22,20%).

Il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, si è recato a votare nel primo pomeriggio di oggi nel seggio di San Giovanni in Fiore, suo comune di residenza. “Naturalmente – ha dichiarato Oliverio appena fuori dal seggio, rispondendo ad alcuni giornalisti che glielo chiedevano – ho votato Sì per dire no alle trivelle e per la salvaguardia del nostro mare, come avevo ampiamente annunciato nei giorni scorsi coerentemente con le posizioni espresse in Consiglio regionale e nel rispetto del voto unanime espresso dallo stesso Consiglio che ha deciso di promuovere il referendum anche su mia proposta”.

Il consigliere delegato della Calabria nella campagna referendaria contro il prolungamento delle concessioni per le trivellazioni, Arturo Bova, ha affermato che “il risultato referendario dimostra plasticamente la crisi di partecipazione democratica alla vita istituzionale e alle scelte che contano.

Il popolo italiano diventa sempre più un popolo che non sceglie il proprio futuro e preferisce delegare ad altri anche quando è chiamato a decidere in proprio. Il dato del quorum va letto congiuntamente alla campagna di disinformazione, ai tempi ristrettissimi assegnati alla campagna elettorale (mai nella storia repubblicana c’era stato un precedente simile), e all’invito all’estensione da parte del nostro Premier Matteo Renzi.

Comunque 15 milioni di italiani hanno ribadito il loro appello a fermare le trivelle nelle 12 miglia alla scadenza delle concessioni. L’augurio è che il Governo faccia tesoro di questo appello al fine di dare una virata secca alle politiche energetiche”.

Il segretario regionale del Pd, Ernesto Magorno, su twitter ha scritto “”#Referendumtrivelle Risultato netto con significato per il #Sud: con @matteorenzi #vinceillavoro”.

Condividi

Rispondi