Inchiesta Calabria Verde, perquisizioni a dirigenti e ditte

Inchiesta Calabria Verde, perquisizioni a dirigenti e ditte CASTROVILLARI (COSENZA) – Sessanta agenti del Corpo Forestale dello Stato sono stati impegnati mercoledì mattina nell’esecuzione di una serie di perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Castrovillari guidata da Eugenio Facciolla, a Cosenza, San Giovanni in Fiore, Luzzi, Amantea, Belmonte e Catanzaro.

Le attività investigative rientrano nell’ambito di un’inchiesta sull’utilizzo del patrimonio boschivo. Le perquisizioni sono state eseguite a carico di alcuni dirigenti e consulenti dell’azienda Calabria Verde, ente strumentale della Regione Calabria, nonché titolari di ditte boschive.

Già lo scorso 1 marzo la Procura della Repubblica di Castrovillari aveva sequestrato un bosco di oltre 1.300 ettari di proprietà di Calabria Verde a Bocchigliero (Cosenza), iscrivendo nel registro degli indagati cinque persone.