Droga, arrestato un sorvegliato speciale a Rende

Droga, arrestato un giovane a Rende
Kevin Noblea

I carabinieri di Rende hanno arrestato questa notte un giovane di 26 anni, Kevin Noblea, per detenzione di stupefacenti, violazione degli obblighi di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, guida senza patente mai conseguita e resistenza a pubblico ufficiale.

L’auto sulla quale viaggiava il giovane – già noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale con obbligo a Cosenza – una Volkswagen Golf, è incappata in un posto di blocco dei carabinieri in via Leonardo Da Vinci, ma appena vista la paletta non si è fermata all’Alt superando un incrocio col semaforo rosso. Durante i momenti concitati di un lungo inseguimento, terminato in viale Corbino, dal finestrino del mezzo gli uomini dell’Arma hanno visto lanciare, lato guida, un involucro contenente droga (16 grammi di cocaina), poi recuperata dai militari.

Il 26enne, che guidava il veicolo, era in compagnia di E.G., un romeno di 28 anni, di Rende, anche lui pregiudicato, che è stato denunciato per resistnza. Una volta bloccata l’auto, costretta in un vicolo cieco, Kevin Noblea è stato trovato in possesso di 3 grammi di cocaina e  5 di hashish.

La Golf, senza assicurazione e intestata ad altra persona, è stata sottoposta a sequestro amministrativo. Il giovane è stato prima trattenuto in caserma a Rende per poi essere processato stamane per direttissima. Per lui si sono aperte le porte del carcere su provvedimento cautelare emesso dal gip presso il tribunale di Cosenza.