San Pietro in Guarano, indagato per un furto gli trovano armi

Pistole rinvenute Stazione Carabinieri San Pietro in Guarano
Le pistole rinvenute dai Carabinieri di San Pietro in Guarano

Era indagato per un furto di un cellulare, ma nel corso di un controllo a casa, gli hanno trovato armi e munizioni. E’ successo a San Pietro in Guarano (Cosenza), dove i militari della locale stazione hanno deferito in stato di libertà un 53enne di Rende, per furto e detenzione abusiva di armi da fuoco.

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della compagnia di Rende sono andati a San Pietro per effettuare un controllo a carico dell’uomo ritenuto responsabile del furto di un telefono cellulare. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, celate sul balcone esterno della propria abitazione, una pistola lanciarazzi calibro 22 e una pistola tipo revolver con all’interno 6 proiettili repliche.

Dopo aver sottoposto tutto sotto sequestro, per il 53eenne è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per il furto e per il possesso di armi.