Cosenza. Maturità 2017, gli auguri di Iacucci a docenti e studenti

Maturità, al via la prima prova. Esami per 500mila studentiQuesta mattina hanno preso il via gli esami di maturità per i ragazzi dell’ultimo anno delle superiori. Un momento di verifica molto importante, il primo vero esame della vita, che introduce il passaggio vero e proprio nel mondo degli adulti e che il Presidente della Provincia di Cosenza non vuole che passi inosservato.

“La vita vi porrà di fronte a tanti altri esami e molte altre prove, anche più difficili – ha esordito Franco Iacucci, rivolgendosi ai maturandi delle scuole superiori del cosentino – ma questo rimarrà sempre nella vostra memoria perché prelude a scelte importanti: studi universitari, piuttosto che la ricerca di un lavoro, ma comunque scelte di vita che condizioneranno in ogni caso il vostro futuro. Perciò voglio augurarvi un grande ‘in bocca al lupo’, invitandovi a viverlo serenamente e nella consapevolezza che l’impegno e la serietà negli studi saranno premiati e riconosciuti”.

Ma il Presidente della Provincia non dimentica i docenti – vero asse portante della scuola, la cui professionalità e dedizione all’insegnamento fa la differenza nei confronti dei ragazzi, “perché la scuola non è solo mattoni, aule e spazi più o meno confortevoli, ma soprattutto crescita, educazione, formazione che sono garantiti proprio dal sacrificio di chi offre le proprie competenze anche umane, spesso in condizioni disagiate”. È a loro che va il ringraziamento del Presidente Iacucci, insieme all’augurio di raccogliere il frutto del proprio lavoro, lungo anni, per mezzo del successo scolastico dei propri studenti. Infine un pensiero alle Commissioni d’esame, i cui componenti sono chiamati a svolgere un compito delicato e difficile, con l’augurio di svolgerlo al meglio.