Ordini di carcerazione per due uomini a San Ferdinando e Rosarno

Ordini di carcerazione per due uomini di San Ferdinando e RosarnoI Carabinieri della Stazione di San Ferdinando (Reggio Calabria) hanno arrestato Salvatore Pellicanò, di anni 39, del luogo, già noto alle forze dell’ordine, poiché ritenuto responsabile dei reati di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi e munizioni, ricettazione e furto aggravato in concorso.

Il provvedimento è stato eseguito in seguito all’ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Reggio Calabria. Pellicanò dovrà espiare la pena di un anno, due mesi di reclusione, per i fatti commessi a San Ferdinando nel 2013.

Sempre nel Reggino, a Rosarno i militari della locale Tenenza hanno arrestato Rocco Gallo, di 64 anni, di Rosarno, già noto, poiché ritenuto responsabile di ricettazione.

L’uomo è stato arrestato in esecuzione all’ordine di detenzione in regime domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi. Gallo dovrà espiare la pena di 2 anni e 8 mesi per i fatti commessi a Rosarno nel 2008.

Condividi

Rispondi