Con pistole e fucile in casa, arrestati padre e figlio

carabinieri gioia tauro armiI carabinieri della Tenenza di Rosarno hanno arrestato padre e figlio, Rocco e Angelo Gallo, rispettivamente di 55 e 26 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, per detenzione illegale di munizionamento ed armi comuni da sparo e clandestine e ricettazione.

Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio coordinato dalla Compagnia di Gioia Tauro, i militari hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione dei due trovando, nascosti tra materiale ferroso all’interno di un capanno, una pistola Beretta cal. 7.65, un fucile a canne mozze cal. 12 clandestino, oleato e pronto all’uso, munizionamento comune e a salve di vario calibro, nonché parti e congegni di una carabina.

Le armi e le munizioni saranno inviate ai laboratori tecnico/balistici dell’Arma per accertare se siano state usate per la commissione di reati. Rocco Gallo è stato posto ai domiciliari.