Minaccia la compagna con un coltello, arrestato

volante polizia reggioArmato di un coltello ha costretto la compagna a salire sulla propria auto mettendo in atto, davanti alla donna terrorizzata, atti di autolesionismo.

Un uomo di 32 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volanti della Questura di Reggio Calabria con l’accusa di violenza privata.

La donna, fingendo di parlare con la madre, ha avuto la possibilità di indicare ai poliziotti, che l’avevano contattata, il luogo dove si trovava. Gli agenti si sono subito recati sul posto e l’hanno tratta in salvo disarmando il compagno che, in evidente stato di agitazione, è stato condotto in una struttura ospedaliera per le cure del caso e poi arrestato.

Nei confronti del 32enne è stata disposta la misura divieto di avvicinamento alla persona offesa, con particolare riferimento ai luoghi in cui quest’ultima dimora abitualmente e presta la propria attività lavorativa.