Minaccia l’ex moglie, ai domiciliari un 43enne

Radiomobile Carabinieri Ha minacciato e insultato per anni la moglie non rassegnandosi alla loro separazione. Un quarantaquattrenne di Montebello Ionico, F.D.B., è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

L’arresto dell’uomo è stato fatto dai militari della Compagnia di Melito Porto Salvo in esecuzione di un’ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura.

Le indagini del carabinieri scattate dopo la denuncia della donna, secondo quanto riferito, hanno evidenziato che l’ex marito, che non accettava la separazione, per circa sette anni, abbia minacciato di morte ed insultato l’ex consorte rendendole di fatto l’esistenza intollerabile.