Reggio Calabria, trovate armi in un rudere abbandonato

controlli polizia

La Polizia di Stato di Reggio Calabria, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio inseriti nel piano di azione nazionale e transnazionale “Focus ‘ndrangheta” ha rinvenuto e sequestrato un fucile semiautomatico con canna mozzata e matricola abrasa e una pistola tipo revolver calibro 352 magnum con 6 bossoli nel tamburo.

Il ritrovamento è avvenuto ieri in località San Cristoforo di Reggio, in un rudere in stato di abbandono, nel cui tereno il personale di Polizia ha, altresì, rinvenuto un ciclomotore privo di targa che dagli accertamenti effettuati è risultato rubato nel giugno del 2015 ed una targa di ciclomotore rubata lo scorso mese di aprile.