La Mulinum di Cavvavari al G7 dell’Agricoltura


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Stefano Caccavari
Stefano Caccavari a al G7 dell’Agricoltura a Bergamo

La startup Mulinum di San Floro è stata invitata al primo convegno sulle filiere agroalimentari che si è tenuto giovedì a Bergamo, nella sede dell’Università della città lombarda, sede del G7 agricolo.

Alla platea Stefano Caccavari, titolare e promotore di una “raccolta” di fondi su Fb per riattivare un antico mulino a pietra, ha presentato l’iniziativa imprenditoriale realizzata in Calabria con la nascita della filiera dei grani antichi biologici, soffermandosi anche sui futuri sviluppi in Toscana e altre regioni d’Italia.

Mulinum rappresenta il primo caso in Italia di promozione di una filiera dal basso, grazie all’uso dei social network e al supporto di centinaia di investitori. “Rappresentare il sud al G7 agricolo di Bergamo – ha detto Caccavari – è motivo di orgoglio proprio quando tutti pensano che al Sud non si possa creare valore e sviluppo. Noi di Mulinum esportiamo in altre regioni senza nessuna difficoltà, perché il modello è replicabile e scalabile senza difficoltà per chiunque voglia fare sana impresa”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER