Grave incidente nel Vibonese, muoiono due fratelli

L'auto delle vittime è sbandata e si è ribaltata per poi prendere fuoco. Un ufficiale dell’Esercito in pensione è morto sul colpo, mentre nella notte è deceduto un 72enne. Indagano i Cc

Carlomagno Panda Settembre 2018

incidente

E’ di due morti il bilancio di un grave incidente stradale avvenuto nella tarda serata di martedì nei pressi del bivio per Zungri, lungo la provinciale che conduce a Tropea (Vibo Valentia).

Le vittime – due fratelli originari di Laureana di Borrello ma residenti nel Lazio e in Lombardia, Francesco e Rocco D’Agostino, di 68 e 70 anni – erano a bordo di una Nissan Infinity quando per cause su cui indagano i carabinieri, è sbandata ribaltandosi più volte per poi prendere fuoco.

Francesco D’Agostino, ufficiale dell’Esercito in pensione, è morto sul colpo, mentre nella notte è deceduto Rocco, che dopo l’incidente è stato trasferito all’ospedale di Vibo Valentia.

A causa della gravità delle ferite, si è reso necessario il ricovero nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale Riuniti di Reggio Calabria. L’uomo, però, è deceduto durante il trasporto in ambulanza.