Aeroporti, Dieni (M5S): “Sconfortanti fake news di Oliverio e Pd”

Carlomagno campagna novembre 2018
Il gruppo “iGreco” interessato a gestire l'aeroporto di Crotone
L’ingresso dell’aeroporto Sant’Anna di Crotone

«È sconfortante assistere alle continue fake news di Oliverio e dei suoi sodali del Pd, che ora cercano di far passare come un loro successo personale il rilancio degli aeroporti di Reggio Calabria e di Crotone». Lo dichiara la deputata del Movimento 5 Stelle Federica Dieni a proposito dell’incontro tra il governatore della regione e il presidente della Sacal.

«La verità – aggiunge la parlamentare – è che il governatore della Calabria, così come il sindaco Falcomatà, stanno cercando di andare all’incasso rispetto a un lavoro fatto da altri, nella fattispecie dal Movimento 5 Stelle e dalla sottoscritta. I cittadini della provincia di Reggio e di Crotone ricordano bene chi, in questi anni, ha lottato per lo sviluppo degli scali e chi, invece, malgrado ieri come oggi rivestisse le più alte cariche istituzionali, ha colpevolmente nicchiato per non ostacolare i piani di depauperamento del sistema aeroportuale calabrese portati avanti dal precedente governo».

«Guarda caso – aggiunge Dieni –, dopo anni e anni di incertezze e di fallimenti, solo adesso i due aeroporti possono guardare al futuro con maggiore fiducia; e questo grazie al nuovo governo, che – su sollecitazione dei rappresentanti locali del Movimento – ha da subito messo tra le sue priorità il rilancio del “Tito Minniti” e del “Sant’Anna”. Sento, dunque, di ringraziare in particolar modo il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, che fin dal suo insediamento ha voluto accogliere le mie richieste rispetto ai due scali, con risultati oggi sotto gli occhi di tutti».

La deputata 5 stelle osserva ancora: «Sono invece squallidi i tentativi messi in atto in queste ore dai soliti mestieranti della politica che, dopo aver colpevolmente sonnecchiato per anni, adesso vogliono accreditarsi come paladini di cause le quali, fosse dipeso da loro, sarebbero state clamorosamente perse».

«Siamo evidentemente spettatori – conclude Dieni – di una campagna propagandistica il cui scopo è quello di occultare il vero per far emergere il falso, nella speranza che i cittadini dimentichino tutti i danni fatti negli ultimi decenni da una classe politica inetta e spregiudicata. Il Movimento e i suoi rappresentanti sul territorio, dal canto loro, continueranno a lavorare per il bene della Calabria e per raggiungere altri obiettivi come quelli realizzati a favore degli aeroporti di Reggio e Crotone».