Miglierina, ucciso un uomo a coltellate: fermato un conoscente

La vittima è un cinquantenne. In manette un suo vecchio conoscente di 30 anni che lo ha ammazzato con un coltello da sub. Forse motivi passionali.

Carlomagno campagna Alfa Romeo Stelvio Luglio 2019
Miglierina, Cesare Falvo ucciso con coltello da sub. Arrestato presunto autore
Archivio

Un uomo di 50 anni, Cesare Falvo, già noto alle forze dell’ordine, è stato accoltellato a morte nella tarda serata di ieri a Miglierina, a pochi chilometri da Catanzaro. Per il delitto è stato sottoposto a fermo Giuseppe Arabia, di 30 anni.

I due, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Catanzaro, insieme a quelli della Compagnia e di Marcellinara, si conoscevano da tempo. Ieri sera, nel piazzale antistante l’abitazione della vittima, c’è stata una lite per motivi personali, probabilmente passionali, al culmine della quale Arabia ha colpito l’altro con un coltello da sub.

Subito dopo è fuggito gettando l’arma lungo la statale 280. L’opera di ricerca e di convincimento avviata dai carabinieri di Marcellinara ha infine permesso di rintracciare Arabia che non ha opposto resistenza. L’uomo è stato interrogato per tutta la notte dal pm della procura di Catanzaro e dai carabinieri fornendo la sua versione. Quindi è stato sottoposto a fermo.