Ucraino rapinato del cellulare, arrestato un senegalese

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Stazione ferroviaria Catanzaro LidoUn senegalese di 23 anni, K.A, è stato arrestato dalla Polizia a Catanzaro Lido perché ritenuto responsabile di una rapina ai danni di un cittadino ucraino.

Secondo quanto riferito agli agenti, la vittima si trovava a bordo di un’autobus quando è stato avvicinato ed aggredito dal giovane immigrato che nei pressi della fermata della stazione ferroviaria di Catanzaro Lido, è fuggito dopo averlo spintonato e avergli sottratto il cellulare.

I poliziotti, acquisita la descrizione del rapinatore, sono andati nell’area adibita a deposito della stazione, dove tra diversi extracomunitari, hanno notato uno straniero corrispondente alla descrizione il quale alla vista delle divise della Polizia si è mostrato da subito nervoso.

Sottoposto a perquisizione personale, nel suo borsello gli agenti hanno trovato il cellulare che aveva appena rapinato e non fornendo valide giustificazioni circa il suo possesso è stato condotto presso gli Uffici della Questura.

Successivamente, la vittima della rapina – che per le lesioni subite gli è stata diagnosticata in ospedale una prognosi di dieci giorni – ha riconosciuto il cellulare e gli è stato restituito.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM